Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Condannato per furto, esce dal carcere e ruba di nuovo

Portati via una decina di costosi cellulari

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Gli agenti della polizia di Perugia li hanno visti transitare a piedi in via San Giuseppe, li hanno riconosciuti e fermati. Quel giovane romeno, noto per essere un ladro, era stato condotto in carcere qualche mese fa: che ci fa a spasso nel quartiere in compagnia di una connazionale? I due hanno cercato di allontanarsi ma i poliziotti li hanno perquisiti: in tasca lui aveva un costoso smartphone. In ufficio si è chiarito che quel telefono era stato rubato in un momento di disattenzione della sua proprietaria che lo aveva lasciato incustodito per un attimo. Per il 26enne romeno una nuova denuncia per ricettazione, pochi giorni dopo che era uscito da Capanne: per la derubata la gioia di ritrovare il telefono perduto.