Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Con l'auto giù nel burrone: salva per miracolo

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

I vigili del fuoco di Città di Castello sono stati impegnati per due interventi per automezzi che stavano uscendo e sono fuoriusciti dalla sede stradale, con pericoli per i conducenti che per loro fortuna sono rimasti illesi. Il primo episodio si è verificato a Lisciano Niccone. Un camion adibito al trasporto di Gpl, nel mentre stava salendo in una zona ripida, ha visto cedere il terreno. Il conducente  ha deciso di chiamare il 115 e far intervenire i vigili del fuoco che sono riusciti con delle speciali manovre a farlo rimettere in carreggiata e più che altro riuscire a raggiungere la meta. Ben più serio quanto accaduto a Migianella di Umbertide dove un'auto è letteralmente caduta in un precipizio profondo 30 metri rimanendo in bilico sorretta dal fusto di una robusta pianta e dalla pietraia. Per miracolo è riuscita ad uscire dall'abitacolo la ragazza che vi era alla guida e risalire sino a bordo strada. I vigili hanno constatato che l'auto è andata praticamente distrutta.