Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Troppi schiamazzi, così riga tutte le auto dei vicini

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Una persona mite. Tranquilla e riservata. Che alla fine perde letteralmente la testa. Probabilmente per colpa di alcuni schiamazzi notturni, proveniente dagli altri appartamenti. Forse non isolati, ma ripetuti nel corso del tempo. E così il pensionato perugino di settantaquattro anni, in preda alla rabbia, decide di vendicarsi a modo suo. E improvvisamente si reca sotto il palazzo, dove sono parcheggiate la autovetture di gran parte dei condomini. E buca diverse gomme, per poi rigare la carrozzeria delle altre macchine. Danni ingenti, sicuramente. Ma l'anziano non aveva fatto i conti con le telecamere della videosorveglianza presenti in tutta la zona. Che, come recita il capo d'imputazione, “lo avrebbero inchiodato alle sue responsabilità”. Da qui l'immediata denuncia e il conseguente procedimento giudiziario nei confronti dell'uomo, ora accusato di danneggiamento aggravato. Il fatto risale a cinque anni fa. Il pensionato, rappresentato dall'avvocato Eugenio Zaganelli, ha sempre respinto ogni addebito.