Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Blitz nei bar, alimentari e rosticcerie: raffica di sanzioni

default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

I poliziotti della divisione polizia amministrativa e i vigili urbani di Perugia hanno effettuato un servizio straordinario interforze finalizzato a verificare il rispetto in centro storico delle disposizioni sulla vendita di alimenti e bevande. Volutamente i controlli, mirati e congiunti, sono stati effettuati in orari serali e notturni ed hanno rilevato alcune irregolarità. Nella zona di porta Pesa, piazza Grimana e corso Garibaldi è stata comminata una sanzione di 450 euro a una rosticceria: vendeva birre in bottiglia di vetro in violazione all'ordinanza del sindaco che vieta la somministrazione in contenitori di vetro o metallo per motivi di sicurezza urbana. Sanzione amministrativa di 5.000 euro ad un negozio di alimentari con licenza di commercio: aveva installato per i clienti 8 tavolini e 24 sedie nel locale somministrando i tipici servizi dei bar e di altri pubblici esercizi; dovrà immediatamente rimuoverli. Sanzione di 516 euro ad un bar perché diffondeva musica all'esterno del locale con le casse acustiche rivolte verso la pubblica via dopo le 22. Nella zona di piazza IV Novembre e in via Ulisse Rocchi sanzione di 5.000 euro a una rosticceria per aver installato per i clienti tavolini, sedie, macchina per il caffè, somministrando i tipici servizi dei bar e degli altri pubblici esercizi. Sanzione di 450 euro infine ad un alimentari perché vendeva birre in bottiglie di vetro in violazione all'ordinanza del sindaco.