Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Atti osceni alla stazione, multato quarantenne

default_image

Cesare Bertoldi
  • a
  • a
  • a

E' scattata una multa salatissima per atti osceni in luogo obbligo nei confronti di un quarantenne italiano che nei giorni scorsi ha importunato una donna incontrata all'interno dello scalo ferroviario di Foligno. La giovane, apparsa scossa e spaventata,  appena accaduto il fatto si è rifugiata presso la locale stazione Polfer, guidata dal comandante Alessandro D'Antoni, dove ha raccontato di aver subito anche delle avances dall'uomo che si sarebbe toccato e l'avrebbe invitata ad appartarsi. Il quarantenne, già noto alle forze dell'ordine, grazie a un'indagine lampo è stato subito rintracciato e per lui è scattata una pesante multa. L'attività è stata coordinata dal Compartimento della Polfer Umbria-Marche-Abruzzo diretto dal primo dirigente Filippo Materi.