Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Genitori fanno a botte durante partita di Giovanissimi

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Scene incresciose domenica 29 maggio durante una partita del torneo di calcio giovanissimi “Antonio Boldrini” a Bevagna. Il risultato non c'entra nulla. Ha perso il calcio. Hanno perso tutti. Alcuni ragazzini, classe 2005, hanno brillato per strafottenza verso gli avversari piuttosto che per giocate o reti messe a segno. A singolar tenzone una squadra spoletina - che al termine si è imposta per 2-1 - e i pari età di un sodalizio perugino. I ragazzi non hanno trovato di meglio che aizzare i propri genitori in tribuna. I più focosi sono arrivati alle mani con i genitori... degli avversari. Urla, spinte, mani al viso. E qualche giocatore si è messo pure a piangere. L'arbitro ha sospeso per un po' la gara che poi è terminata regolarmente. Bah...