Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Al parco con il cellulare rubato alla commessa di un bar

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

I controlli della polizia di Perugia nelle aree verdi continuano a consentire l'individuazione di autori di episodi delittuosi. Sabato 21 maggio gli agenti hanno deciso di fare un servizio nel parco “Vittime delle Foibe” a Madonna Alta. I poliziotti hanno quindi notato tre stranieri che con fare sospetto hanno tentato di allontanarsi; sono stati perquisiti e nelle tasche di un 34enne marocchino è stato rinvenuto un telefono cellulare di ultima generazione; gli agenti si sono incuriositi e hanno rilevato all'interno il profilo whatsapp di una giovane di Foligno. L'hanno contattata e hanno così scoperto che la sera prima aveva subito il furto del proprio telefono lasciato incustodito nel bar dove lavorava. Per lo straniero, incensurato, residente a Spello, una denuncia per ricettazione.