Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Urla e litigi a notte inoltrata, i vicini chiamano la polizia

default_image

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Un ternano di 48 anni è stato denunciato dalla polizia di Terni mentre all'1 di notte stava litigando con la ex-convivente in un condominio di Piazza della Pace. Le loro grida erano state sentite dai vicini che avevano chiamato la polizia, che ha individuato l'abitazione e identificato i due. E' emerso che l'uomo, con precedenti per reati di stupefacenti, era stato sottoposto, da parte del Questore di Terni, alla misura del 75 bis che prevede, fra l'altro: “l'obbligo di rientrare nella propria abitazione … entro una determinata ora e di non uscirne prima di altra ora prefissata”, prescrizioni apertamente violate dall'uomo che è stato per questo denunciato.