Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vendono stock di auto, prendono i soldi ma non consegnano nulla

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

I carabinieri di Gubbio, nell'ambito di una serie di accertamenti sul fenomeno dei reati contro il patrimonio hanno dato corso ad una serie di attività nel territorio dell'eugubino-gualdese. In particolare i militari di Gualdo Tadino, a seguito di una querela presentata da un cittadino hanno attivato una serie di indagini che in poco tempo hanno permesso di stroncare un'attività criminale che da qualche tempo si stava insediando nel territorio con un modus operandi subdolo e quindi difficile da intercettare. In sostanza, due fantomatici commercianti di auto, un gualdese ed un milanese residente a Nizza, rispettivamente di 44 e 52 anni, dopo aver “agganciato” una persona del posto, un 60enne, gli hanno proposto in vendita uno stock di auto (2 Mitsubishi Pajero e 10 Fiat Punto usate) ad un prezzo più che vantaggioso. I due malfattori, dopo aver ricevuto la caparra pari a 8.000 euro sul loro conto corrente, non hanno consegnato le auto come da accordo. Solo dopo varie insistente avanzate dal malcapitato i due, tra l'altro minacciati che sarebbero stati denunciati, hanno riconsegnato solo 2.000 euro promettendo che a breve avrebbero risarcito l'intero danno, circostanza ad oggi non ancora verificatasi.