Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scivola e vola in un dirupo, paura per un centauro

p.p.
  • a
  • a
  • a

La bellissima giornata di sole, forse più estivo che primaverile, ha invogliato un aretino di 39 anni a salire sulla sua moto Yamaha 600 e da Arezzo prendere per l'Alta Valle del Tevere e soprattutto percorrere i tornanti della Sr 257 Apecchiese. Forse per il sole contro, forse per la velocità, forse per aver perso il controllo della potente moto, scivolata nel breccino laterale dopo l'asfalto, fatto sta che è andato a finire in un dirupo circa tre chilometri prima del valico di Bocca Serriola, da tutti conosciuta come La Cima. Il fatto è accaduto poco prima delle 15 e sul posto è stato fatto giungere un equipaggio del 118 e quindi la polizia municipale tifernate per i rilievi di legge. I sanitari giunti sul posto lo hanno trovato in piedi, seppure frastornato, ma vigile e presente e portato in pronto soccorso. La moto Yamaha invece era scivolata molto più a valle nel dirupo sottostante. E' probabile che lo stesso centauro visto che stava perdendo il controllo della sua due ruote si sia lasciato scivolare a terra evitando di finire nel dirupo e sotto la moto. Non è rimasto coinvolto nessun altro mezzo in transito.