Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Parrucchiere morto, la ricostruzione dello schianto

default_image

Aldo Spaccatini
  • a
  • a
  • a

Comunità tuderte sconvolta per la morte di Michele Biscarini in un incidente stradale verificatosi nel primo pomeriggio di martedì 29 marzo. Michele aveva appena 41 anni ed era un noto parrucchiere, apprezzato da tutti non solo per le sue indiscusse qualità professionali ma anche per quella carica di simpatia che riusciva a trasmettere a tutti quelli che lo conoscevano. Era il più piccolo di due fratelli ed aveva proseguito l'attività del padre Demo, riuscendo in breve ad affermarsi per le sue capacità. Era sposato ed aveva una figlia di 11 anni. L'incidente mortale, sulla cui dinamica stanno facendo accertamenti gli agenti della polizia stradale di Todi, si è verificato alle 14,45, non lontano dal centro abitato di Ponte Rio. Biscarini a bordo della sua moto, da anni la sua grande passione, stava procedendo in direzione Bodoglie, verso il campo sportivo di Ponte Rio dove sua moglie stava conseguendo l'abilitazione a pilotare una moto, quando si è trovato di fronte un'Audi A4, condotta da un sessantunenne tuderte. L'urto è stato violentissimo e Michele è stato sbalzato via dalla moto. Subito le sue condizioni sono apparse gravissime ed è stato trasferito all'ospedale di Perugia, dove malgrado i disperati tentativi dei medici, è deceduto.