Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Evasione da oltre un milione di euro, sequestrata dimora storica con piscina

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Una villa padronale - classificata come “dimora storica”, immersa nel verde con annessa piscina e con tanto di ex chiesetta risalente ai primi del '700 non più aperta al culto, è stata sottoposta a sequestro preventivo dai finanzieri del comando provinciale di Perugia in esecuzione di un decreto di sequestro preventivo per equivalente, per un valore di oltre 1.100.000 euro, emesso dal Gip del Tribunale di Spoleto nei confronti del rappresentante legale di una società che opera nel settore del commercio di autoveicoli. Il provvedimento cautelare è conseguente alla scoperta, da parte dei  finanzieri della compagnia di Foligno, nel corso di  indagini dirette dalla Procura di Spoleto, che  la società, per ben due anni d'imposta, non aveva versato le ritenute d'acconto operate nei confronti dei propri dipendenti per un ammontare superiore al milione di euro. Le Fiamme Gialle hanno, così,  sottoposto a sequestro l'intero complesso immobiliare di pregevole ed autentica storicità caratterizzato da 6 fabbricati – tra cui spiccano due edifici di valore storico e architettonico quali la villa padronale e l'ex chiesetta oltre alla piscina - contornati da 12 terreni tutti nella disponibilità dell'indagato.