Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ancora polpette killer, cane muore in campagna

p.p.
  • a
  • a
  • a

Un cane è stato trovato morto in aperta campagna nella zona di vocabolo “Capasino” in località Barzotti di Città di Castello. Chi lo ha rinvenuto ha subito fatto intervenire sul posto gli addetti del servizio veterinario della Asl Umbria 1 che oltre a raccoglierlo lo hanno subito portato all'istituto zooprofilattico di Perugia dove con gli esperti medici veterinari è stato sottoposto ad autopsia e si è avuta la conferma che sin da subito era l'ipotesi più plausibile. Il cane aveva ingerito una polpetta avvelenata. Si sta analizzando il contenuto della polpetta, ma quasi certamente si tratta di un composto a base di veleno per le lumache. Il fatto che questa volta l'esca avvelenata sia stata lasciata in un posto di aperta campagna fa pensare che ha gettarla possa essere stato qualcuno geloso di quel tratto di territorio dove c'è sempre di questo periodo una ottima cavatura di tartufo marzolino. Insomma il solito problema di persone che non vogliono che altri cavatori di tartufo si rechino in quei posti.  Articolo completo nel Corriere dell'Umbria di giovedì 17 marzo (CLICCA QUI)