Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Noto musicista aggredito e derubato a Buenos Aires

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Aggredito e derubato a Buenos Aires il maestro perugino Maurizio Mastrini (GUARDA IL VIDEO), pianista celebre in tutto il mondo per la sperimentazione della musica al contrario. Il fatto è successo la sera di martedì 8 marzo a due passi dall'obelisco di Plaza de la República, in pieno centro storico. Mastrini aveva da poco concluso un concerto presso l'Istituto Italiano di Cultura, tappa del tour internazionale "The pianist"e stava passeggiando da solo, quando due uomini l'hanno aggredito alle spalle con l'intento di derubarlo. Nel corso della colluttazione i malviventi sono riusciti a strappargli il portafoglio e un orologio di valore per poi fuggire in moto. Il pianista è stato soccorso dai passanti, che lo hanno accompagnato al pronto soccorso dove è stato medicato. A Mastrini sono state riscontrate alcune ferite al braccio e alla mano sinistra e alcuni ematomi con una prognosi di 30 giorni. “Sono molto scosso – è stato il suo commento a caldo – ma grazie a Dio anche se un po' malmesso sto bene presto tornerò a suonare”. Intanto le prossime date del tour pianistico sono state sospese a data da destinarsi.