Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Telefoni e droga in carcere, arresti e perquisizioni

L'uomo era detenuto nel carcere di Spoleto

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Dall'alba di venerdì 4 marzo i carabinieri stanno dando esecuzione a un provvedimento cautelare nei confronti di 14 persone, nelle province di Roma e Latina. Secondo chi indaga i fermati permettevano l'introduzione all'interno del carcere di Velletri di sostanze stupefacenti, telefoni cellulari e schede telefoniche in uso ai detenuti, eludendo i controlli. In collaborazione con il Nucleo investigativo centrale della polizia penitenziaria sono in corso le perquisizioni di alcune celle negli istituti di pena di Civitavecchia, Frosinone, Roma Rebibbia, Roma Regina Coeli, Campobasso, Viterbo e Spoleto. Nelle indagini, dirette dalla procura della Repubblica di Velletri, sono coinvolti un agente di polizia penitenziaria e un infermiere, entrambi in servizio nel carcere di Velletri.