Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Controlli ai night, multe per oltre 400.000 euro

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Operazione della guardia di finanza con il personale Siae in due night della provincia di Perugia: scoperti tredici lavoratori in nero e sequestro dei supporti musicali e di tutta l'attrezzatura per l'intrattenimento. Numerose le irregolarità riscontrate, sia di natura erariale che per quanto concerne la normativa sul diritto d'autore: si va dal mancato rilascio dei titoli di accesso ad altre violazioni tributarie, quali l'omessa registrazione degli ingressi e degli incassi, oltre a violazioni connesse all'utilizzo del misuratore fiscale. In un caso, il locale notturno, camuffato da associazione culturale anziché in impresa ordinaria, agiva in totale evasione delle imposte sui redditi e dell'Iva. Nel procedere al riscontro della posizione di ciascun lavoratore presente alle serate, i finanzieri hanno constatato l'impiego di 11 persone completamente in nero e 2 lavoratori irregolari. Immediatamente sono scattate le sanzioni per oltre 50 mila euro, con contestuale proposta di sospensione alla direzione territoriale del lavoro, dell'attività imprenditoriale per uno dei due locali. Ma non è finita: due dj, sorpresi senza la specifica licenza Siae, sono stati denunciati e gli sono stati sequestrati oltre 500 cd e chiavette usb, oltre alle apparecchiature utilizzate per la loro riproduzione. Complessivamente sono state elevate sanzioni per oltre 430 mila euro.