Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Droga nascosta in bocca per lo spaccio, scatta il blitz

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Spaccio di droga nascosta in bocca, il blitz scatta anche in provincia di Perugia. Sono nove i provvedimenti restrittivi emessi dal gip di Ancona nei confronti di altrettanti stranieri accusati di  concorso di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ad Ancona e Sanremo. GUARDA IL VIDEO I carabinieri, secondo quanto si apprende, nella mattinata di giovedì sono entrati in azione nelle province di Ancona, Perugia, Imperia, Milano, Bologna e Caserta. Secondo quanto riferito dall'Arma le consegne (soprattutto di eroina) venivano effettuate dalla banda degli “sputapalline” nascondendo la droga in bocca in modo da essere eventualmente ingoiata in caso di controllo.