Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Olio straniero spacciato per italiano, sequestri nella regione

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Oltre duemila tonnellate di olio extravergine d'oliva proveniente da Spagna e Grecia spacciato come olio al 100% italiano. La frode milionaria è stata scoperta dagli investigatori dell'Icqrf in collaborazione della guardia di finanza di Andria, Crotone e Gioia Tauro. Sequestri sono stati eseguiti in Puglia, Calabria e Umbria: il sistema prevedeva che aziende pugliesi e calabresi emettessero falsa documentazione attestante l'origine italiana dell'olio, in realtà spagnolo o greco, e così veniva distribuito in commercio come Made in Italy. Eseguiti 16 sequestri e 12 perquisizioni.