Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ammazza i figli e si suicida, emergono altri particolari agghiaccianti

La casa del delitto

Sara Minciaroni
  • a
  • a
  • a

Non è escluso che Maurilio Palmerini abbia progettato l'omicidio dei figli e il suo suicidio in anticipo. LEGGI Uccide i figli e si ammazza, sequestrati tre coltelli C'è un particolare che alimenta i sospetti degli inquirenti. Il pesante coperchio in ferro del pozzo nel quale il cinquantottenne di Vaiano si è gettato dopo aver fatto quello che ha fatto, probabilmente era già stato rimosso. LEGGI Uccide i figli a coltellate e poi si toglie la vita GUARDA LE FOTO 1 - FOTO 2  GUARDA IL VIDEO Sabato mattina, nelll'immediatezza del tempo intercorso tra l'inseguimento della moglie che scappava in casa della vicina e l'arrivo dei carabinieri che hanno trovato l'uomo già sul parapetto di cemento, sarebbe stato impossibile farlo. I militari, dalla chiamata disperata di Caterina, hanno impiegato meno di cinque minuti ad arrivare in fondo a via degli Eroi, ma l'uomo era già in procinto di buttarsi.  LEGGI Depresso e senza lavoro fisso, così è scattata la furia omicida L'uomo ha rifiutato la mano tesa del carabiniere che in quei momenti concitati ha tentato di afferrarlo rischiando di essere trascinato. Hanno tentato di tutto, persino la bugia estrema: “Gli hanno detto imbràcati, non buttarti, i bambini sono ancora vivi”, ma lui ha risposto “venga giù mia moglie e mi dica che i bambini sono vivi, avete visto quello che ho fatto?”. Le ultime parole prima del volo fatale di oltre 20 metri.