Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Picchia per anni la moglie malata

Esplora:
default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Intervento degli agenti delle volanti di Perugia per l'ennesima lite in famiglia, a Ponte San Giovanni, su richiesta di una donna che ha riferito di essere stata percossa dal marito per futili motivi. I poliziotti, accertatisi delle condizioni di salute della donna, hanno ascoltato il suo racconto sulle violenze subite da suo marito, spesso reso più irruento dall'alcol. Inizialmente non si sono preoccupati particolarmente, essendo le lesioni di tipo lieve: la donna, infatti, ha riportato un leggero trauma cranico con una prognosi di soli 3 giorni. Tuttavia, quando la stessa è stata accompagnata in Questura per la ricostruzione dei fatti e per la presentazione della denuncia-querela, hanno compreso che dietro quell'evento apparentemente di lieve entità vi è, in realtà, una storia di violenza ormai datata e sistematica da parte di un marito ormai stanco della sua relazione sentimentale con la moglie. La situazione sarebbe aggravata, da una parte, dalla tendenza da parte dell'uomo ad affogare i propri pensieri nell'alcol, dall'altra, per quanto riguarda la moglie, da una serie di gravi infermità psicofisiche e per entrambi, le gravi condizioni economiche in cui versano. Ad ogni modo, il marito è stato invitato a lasciare l'abitazione familiare e la donna affidata alle cure dei servizi sociali.