Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bocconi avvelenati, cresce l'allarme per animali e bimbi

Ancora allarme bocconi killer

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Dopo la morte del cane Whiski ucciso da un boccone avvelenato alla stricnina a Magione (LEGGI L'ARTICOLO), la Lav lancia un nuovo allarme. Per l'associazione infatti i bocconi avvelenati continuano ad uccidere decine e decine di animali di proprietà, di animali liberi sul territorio, e quindi sotto la tutela del sindaco, a Perugia in zone che vanno da San Marco alla Trinità; da Pretola a Monteluce; dal percorso verde di Pian di Massiano a quello lungo il Tevere, da Monte Malbe alla Conca del Sole da via Chiusi a via Settevalli, da Ponte della Pietra a Madonna Alta. “I bocconi Killer - scrive Graziella Crescentini Gori della Lav di Perugia - rappresentano un serio pericolo anche per la popolazione umana, in particolare per i bambini”.