Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cane muore avvelenato da un boccone killer

Whiski era uno Springer spaniel di quattro anni

Alice Guerrini
  • a
  • a
  • a

Gli esami effettuati dall'istituto zooprofilattico di Perugia parlano chiaro: morte per avvelenamento, tra le sostanze è stata trovata anche una dose massiccia di stricnina. Il piccolo Whiski, uno Springer spaniel di quattro anni è l'ennesima vittima dei bocconi killer. VOTA IL SONDAGGIO “Eravamo a fare una passeggiata lungo le strade che costeggiano il cimitero di Magione - racconta il suo padrone, Silvano Millarini - e tutto sembrava andare bene, poi arrivati a casa Whiski ha iniziato a stare malissimo. Abbiamo subito capito che qualcosa non andava”. Da qui la disperata corsa verso lo studio del veterinario, ma non c'è stato nulla da fare. Il fatto è accaduto a fine dicembre”. I proprietari hanno raccontato tutto alle autorità competenti.  Servizio completo a cura di Alice Guerrini sull'edizione di sabato 23 gennaio del Corriere dell'Umbria