Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Morto nell'incendio in casa, mobilitazione per i due cani

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Ha suscitato profonda commozione in tutto il centro storico di Perugia la notizia che Roger, lo straniero che viveva nella zona tra corso Cavour e le scalette di Sant'Ercolano, è deceduto nel rogo dell'abitazione nella quale si era trasferito da qualche tempo (LEGGI L'ARTICOLO). Presenza abituale da tanti anni, Roger era conosciuto da tutti quanti abitano o lavorano in quella parte del centro storico. GUARDA LE FOTO Come erano conosciuti i suoi due cani Diana e Tommy, rimasti feriti e intossicati durante l'incendio, che si sarebbe sprigionato da una stufetta accesa. Nei confronti di Roger e dei suoi due amici a quattro zampe il quartiere ha sempre cercato di mobilitarsi per dar loro una mano, aiutandoli come ognuno poteva. E in queste ore i conoscenti e gli amici cercano di provvedere ai due sopravvissuti, al momento ricoverati nel canile sanitario di Collestrada. Una volta che saranno ristabiliti il desiderio è di riportarli nel quartiere dove hanno sempre vissuto con il loro padrone, ma il problema è dove alloggiarli in caso di freddo intenso. Così un gruppo di conoscenti sta cercando, attraverso un tam tam in tutta la zona, di testare le disponibilità di qualcuno che abitando in questa parte del centro, voglia mettere a disposizione un giardinetto o un fondo per accogliere i due cagnolini rimasti senza Roger.