Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Entra al night, non trova la fidanzata e tenta di dar fuoco al locale

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Intervento della volante in un night della periferia perugina, dove un albanese, folle di gelosia, stava creando grossi problemi. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, l'uomo, 38 anni, intorno alle una del mattino si era presentato al night chiedendo notizie della propria fidanzata, nella convinzione che la donna lavorasse lì. Tuttavia non l'ha trovata, né ha dato credito alle rassicurazioni del responsabile del night, il quale gli ha detto che la ragazza da qualche mese non lavorava più nel locale. L'albanese, infatti, è entrato nel night come una furia, intenzionato a setacciarlo per trovare la sua donna e a fatica è stato mandato via. Pochi minuti dopo, però, l'uomo si è ripresentato, portando con sé un martello e una bottiglia piena di benzina e urlando ha fatto capire che se non gli avessero subito portato la fidanzata avrebbe commesso una sciocchezza. In effetti, ha iniziato a versare il liquido su un divano e su un tappeto e soltanto la minaccia dell'imminente arrivo della polizia lo ha convinto ad interrompere la sua azione e a darsi alla fuga. La volante ha tuttavia rapidamente identificato il soggetto, già noto alle forze di polizia. Il passo successivo è stato compiuto nelle prime ore di lunedì 28 dicembre, quando gli agenti lo hanno prelevato dalla sua abitazione, ad Assisi, e lo hanno condotto in Questura. La polizia lo ha denunciato per i reati di minacce gravi e danneggiamento.