Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ricatto a sfondo hot, consigliere regionale fa ricorso al garante

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Un'amicizia sbagliata su Facebook, un falso video hot e come conseguenza un vero e proprio tentativo di estorsione. Una vecchia e bruttissima vicenda (LEGGI), quella capitata nell'agosto scorso al consigliere regionale del Pd c. Che, attraverso i suoi legali, dopo aver ottenuto “risposte insoddisfacenti” alle sue richieste di immediata rimozione da Facebook dell'intero materiale diffamatorio (solo dopo 24 ore quel profilo fasullo è stato oscurato) ha presentato in questi giorni un ricorso al garante per la protezione dei dati personali contro con il social network di Zuckerberg. Che ora avrà un breve margine di tempo per adempiere alle richieste. Altrimenti, entro sessanta giorni, verrà aperta l'istruttoria sul caso.