Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Loggiato nel degrado tra sporco dei piccioni e bagni inutilizzabili

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Degrado al loggiato Gildoni, le logge di palazzo Bufalini deturpate dai piccioni. Turisti e cittadini non hanno potuto non constatare il degrado del loggiato di Città di Castello. La causa principale va ricercata nella presenza di alcune coppie di piccioni che da anni vi hanno stabilito la loro residenza e ammorbano tutta la zona con i loro escrementi. Il Comune ha sistemato un doppio strato di teli bianchi per raccogliere il guano dei volatili evitando che i “regali” dei piccioni finiscano sulla testa dei visitatori o sui prodotti in esposizione, molti dei quali alimentari. Il fatto è che i teli non riescono a contenere i tanti escrementi e la visione non è fra le più edificanti; basta una folata di vento per far cadere su quanti passano le polveri. Una vergogna e una spesa, visto che i teli, non riuscendo a reggere i tanti escrementi, di tanto in tanto necessitano di essere sostituiti. La situazione dovuta ai piccioni va a sommarsi ai bagni che si trovano sotto il loggiato, servizi non utilizzabili visto il loro stato di degrado.