Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cane da caccia precipita in un burrone

Esplora:

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

E' una storia a lieto fine quella che vede come involontario protagonista Pedro, un cane da caccia che domenica 29 novembre - durante una battuta al cinghiale - è precipitato in un burrone impervio nella zona di Sassovivo (in prossimità delle fonti) senza riuscire più a risalire. Sono stati lunghi momenti di tensione. I cacciatori che facevano parte della squadra riuscivano a vederlo e sentirlo ma non a tirarlo fuori da quel crepaccio tremendo. Hanno allora chiamato i vigili del fuoco ma nemmeno i pompieri, con la normale attrezzatura, riuscivano nell'impresa. Così è stata allertata la squadra del Saf (soccorso alpino fluviale). Gli uomini del Saf si sono imbracati e quindi calati giù nella gola di Sassovivo dove era precipitato il cane. Il povero animale, che non smetteva di lamentarsi, è stato a sua volta raggiunto, imbracato e tirato fuori. Il lieto fine quando erano quasi le sette di sera, dopo una lunga giornata di ansia.