Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Droga nelle scarpe da ginnastica, arrestati due richiedenti asilo

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Fermati appena scesi dal treno proveniente da Roma con 150 grammi di hashish, sono in Italia con un permesso per motivi umanitari. Gli agenti della polizia di Terni li avevano visti nella mattinata di giovedì nella zona della stazione ferroviaria: prima avevano parlottato, poi erano saliti sul treno per Roma, dividendosi, come se non si conoscessero. Così li hanno aspettati e nel primo pomeriggio, al secondo treno arrivato da Roma, i due sono scesi, insieme, per prendere subito due direzioni diverse, ma sono stati bloccati dagli e accompagnati in questura. La droga, tre panetti di hashish per un totale di 150 grammi, destinata a un'utenza giovanile, era ben occultata all'interno delle scarpe da ginnastica. E' emerso che tutti e due sono in Italia come richiedenti asilo, in attesa della decisione della Commissione per i rifugiati politici; il più giovane, 19 anni, è un cittadino del Gambia, arrivato a Terni da qualche mese, alcuni giorni dopo essere sbarcato in Sicilia e subito affidato ad un'associazione che gli ha fornito vitto e alloggio, come al suo complice, un cittadino della Guinea Bissau di 29 anni, sbarcato nel 2014. Sequestrati anche 1.500 euro trovati nelle perquisizioni domiciliari, insieme a un coltello, una forbice, del materiale per il confezionamento delle dosi e vari blocchetti con annotati nomi e cifre. Sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso e rinchiusi nelle celle di sicurezza della Questura.