Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tre ragazzi beccati a forzare porta di un negozio: due sono minorenni

default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Poco prima della mezzanotte, giovedì 19 novembre, le volanti di Perugia sono accorse a tutta velocità in un negozio di bevande di Ponte San Giovanni, per la segnalazione di ladri in azione. La tempestività degli agenti è stata provvidenziale, poiché, al loro arrivo, le volanti hanno effettivamente pizzicato tre giovanissimi che stavano forzando la porta d'ingresso dell'esercizio commerciale. In particolare, il più grande del gruppo, ventenne e già denunciato in passato per reati contro il patrimonio, era impegnato nel tentativo di effrazione ed utilizzava, a tal fine, un grosso scalpello; gli altri due, entrambi minorenni, erano invece a pochi passi di distanza e svolgevano il ruolo di palo. I poliziotti hanno circondato tutti e tre i ragazzi, precludendogli così ogni possibilità di fuga. La loro attenzione si è poi concentrata sul 20enne, che aveva in spalla un grosso zaino all'interno del quale erano custoditi, oltre allo scalpello, una serie di arnesi da scasso. A questo punto, le volanti sono rientrate in Questura coi tre fermati. Il 20enne è stato arrestato per tentato furto aggravato e contestualmente denunciato per il reato di possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. Nei confronti dei due minori, invece, la polizia ha proceduto ad una denuncia a piede libero per tentato furto aggravato.