Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Truffa ai clienti, condannata ex avvocatessa

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

L'avvocato Rosa Federici è stata condannata a Perugia in primo grado a due anni e nove mesi di reclusione per truffa e millantato credito del patrocinio. La donna, denunciata per truffa da alcuni clienti di Foligno, dovrà pagare anche due provvisionali da 45 e 70.000 euro alle parti civili. La storia legata al processo riguarda un fatto accaduto nel 2013. Quando una signora si era affidata all'avvocatessa dopo aver perso una sentenza al Tar. Chiedendole di rappresentarla nel ricorso al consiglio di Stato. E la Federici le aveva prospettato una soluzione favorevole, grazie ad un suo “contatto” proprio con un consigliere relatore. Tirato in ballo per ottenere “una pronuncia favorevole”. La cliente si mise completamente nelle sue mani. Ma per arrivare al risultato fu necessario versare 15mila euro affinché il ricorso venisse accettato (una vera e propria corruzione, se non fosse - secondo l'accusa - “che quei soldi in realtà se li sarebbe intascati lei”). Mercoledì 18 novembre la condanna: alla Federici saranno sequestrati anche i beni mobili e immobili in suo possesso. Il verdetto è stato deciso dal giudice Nicla Restivo dopo poco più di un'ora di camera di consiglio.