Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Incubo furti, una decina di abitazioni svaligiate in pochi giorni

La zona di Ponte San Vittorino ad Assisi tra le più colpite dai furti

Stefano Berti
  • a
  • a
  • a

Non si placa l'ondata di furti nelle abitazioni. Ladri ancora a segno nella zona di Ponte San Vittorino e nei dintorni di Assisi. L'ultimo colpo di cui si ha notizia è quello di un paio di sere fa, nella notte tra venerdì 13 e sabato 14 novembre, avvenuto di nuovo nonostante le tante segnalazioni preoccupate dei cittadini. I ladri hanno rotto la recinzione e sono entrati in una nuova abitazione e fatto razzia di gioielli, oro e preziosi. Il furto è stato denunciato ai carabinieri. Erano stati gli stessi cittadini e i residenti delle aree interessate, non più di tre giorni fa, a segnalare l'incessante ondata di furti nella zona. Ora la gente ha paura e chiede a gran voce controlli costanti sul territorio che possano porre fine a tali episodi. Nell'arco di una settimana sono state svaligiate poco meno di una decina di abitazioni in tutta l'area di Ponte San Vittorino, nella zona poco sopra l'area e tra via della Pescara e la chiesa di Colderba. Le forze dell'ordine indagano sulle incursioni, controlli notturni e verifiche proseguono senza soluzione di continuità. “Hanno lasciato intatti televisori, computer ed elettrodomestici - racconta un testimone - perché cercano oggetti preziosi e gioielli; ingenti i danni alle inferriate e agli ingressi delle abitazioni”.  Articolo completo nel Corriere dell'Umbria di martedì 17 novembre (CLICCA QUI)