Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ladri alla comunità montana, rubate due pistole

Pam. Be.
  • a
  • a
  • a

Rubate due pistole nella sede della Comunità montana di Norcia. Un furto, ritenuto dagli investigatori per certi versi “anomalo”, che si è verificato nella notte tra lunedì 9 e martedì 10 novembre. I carabinieri della tenenza nursina, coordinati dal tenente Enrico Alfano unitamente alla Scientifica, indagano sull'accaduto. All'appello mancano due pistole che erano custodite nell'edificio. Nella notte ignoti sarebbero riusciti a introdursi nello stabile rubando solo le armi. Null'altro. Per i ladri non è stato difficile introdursi nella sede della Comunità montana, visto che non c'è nessun impianto di videosorveglianza, nessun allarme, non ci sono porte blindate né sbarre alle finestre. Insomma entrare è stato semplice. Un furto lampo. Ad accorgersi dell'accaduto, sono stati alcuni dipendenti dell'ente, quando martedì 10 hanno iniziato il turno di lavoro. Immediata è scattata la denuncia. Le indagini vanno avanti a ritmo serrato per chiarire i contorni dell'accaduto, dalle modalità al posto colpito. I militari vogliono andare a fondo a questa storia. Sul posto anche la Scientifica per compiere i rilievi di rito in cerca di elementi o indizi che possano rivelarsi utili per risalire all'identità degli autori del furto.