Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A1, tir centra in pieno furgone: muore ragazza di 25 anni

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Non ce l'ha fatta la ragazza di 25 anni rimasta ferita in un violento tamponamento avvenuto lungo l'Autostrada del Sole, nei pressi di Ficulle, all'altezza del chilometro 434. La giovane infatti ha perso la vita nella tarda serata di lunedì 2 novembre in ospedale a Perugia. La ragazza, pugliese di origine, viaggiava a bordo di un furgone Mercedes insieme al compagno, residente nella zona di Fabro. Stando alle ricostruzioni fornite dagli agenti della polizia stradale di Orvieto, intervenuti sul luogo dell'incidente, il ragazzo intorno all'una e trenta avrebbe arrestato il mezzo ai bordi della carreggiata nord per un'avaria, presumibilmente un problema al cambio. Con le quattro frecce accese, sarebbe quindi sceso dal furgone con l'intenzione di posizionare il triangolo d'emergenza che segnalasse la loro presenza lungo l'autostrada. Di lì a poco, però, ha fatto il suo arrivo un tir che trasportava zucchero. Nel giro di pochi istanti, l'autoarticolato ha così finito per centrare in pieno il furgone, rimasto temporaneamente accostato in un punto in salita, dove non è presente la corsia d'emergenza. Feriti, in maniera lieve, l'uomo, di nazionalità straniera, che si trovava al volante e il giovane. Le condizioni della ragazza invece sono subito apparse decisamente più critiche: a seguito del violento impatto tra i mezzi, infatti, la 25enne sarebbe stata sbalzata fuori dall'abitacolo. Nell'urto, ha riportato profonde ferite su tutto il corpo e fratture multiple alla colonna vertebrale e al cranio, fino a richiedere il trasporto urgente al Santa Maria della Stella di Orvieto da parte del personale medico sanitario del 118, che le ha prestato le prime cure. Dopo alcuni tentativi di rianimazione, per lei si è reso necessario il trasporto presso l'ospedale di Perugia, ma purtroppo non c'è stato nulla fare. Il decesso è avvenuto nella tarda serata.