Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rifiuti, blitz in Gesenu e 12 indagati: nel mirino due discariche

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Accertamenti sulla qualità e sulla quantità dei rifiuti trattati nelle discariche di Pietramelina (anche nell'annesso impianto di compostaggio) e Borgogiglione. Su questo è incentrata l'indagine del corpo forestale dello Stato che ha portato al blitz alla Gesenu di Perugia e alle società collegate a essa: otto le perquisizioni, dodici gli indagati, 8 dei quali per associazione a delinquere. Secondo gli inquirenti sarebbero emerse ipotesi di violazione di normativa in materia ambientale e nel trattamento dei rifiuti. Oltre alla sede di Ponte Rio, gli agenti hanno acquisito documenti anche in altre sedi della Gesenu, negli uffici della Tsa (Trasimeno servizi ambientali con sede a Magione), in due laboratori di analisi e di una ditta di trattamento intermedio con sede ad Assisi.