Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scomparso da 3 giorni e ritrovato a Montepulciano: ecco i retroscena

r.b.
  • a
  • a
  • a

L'hanno ritrovato a Montepulciano nella tarda serata di domenica 11 ottobre. Sano e salvo. Fino alla lieta notizia c'era stata grande preoccupazione. “Si, è vero, voleva andare in pellegrinaggio a Lourdes, ma non può essere partito senza documenti e con solo una maglietta addosso”, ripeteva la moglie di Luca De Rosa sempre più preoccupata per la scomparsa del marito e aveva lanciato un nuovo appello a chiunque avesse notizie (LEGGI L'ARTICOLO). Era convinta che l'uomo non si fosse allontanato troppo da casa. Segnalazioni di avvistamenti in effetti erano giunte ai carabinieri, ma talmente contraddittorie da essere poco utili. Il 34enne umbertidese mancava da casa da giovedì 8 ottobre. Era uscito dal lavoro alle 21, poi a piedi si era diretto verso casa. Intorno a quest'ora risalivano gli ultimi avvistamenti. Persone, il cui racconto è stato ritenuto attendibile dalle forze dell'ordine, avevano detto di averlo visto l'ultima volta in via Morandi, a Umbertide, dove si erano perse le sue tracce. Nella sua casa in via XX Settembre non aveva fatto ritorno dopo il lavoro. La moglie ha raccontato che proprio oggi, lunedì 12 ottobre, Luca De Rosa sarebbe dovuto partire per Lourdes: “Luca - ha detto - diceva di volere una svolta perché la vita gli aveva girato le spalle. L'ultima volta che l'ho visto era giovedì alle 16 quando l'ho accompagnato al lavoro ed era tranquillo. Noi rispettiamo tutte le sue scelte ma abbiamo bisogno di sapere che non gli è successo niente”. Poi la notizia tanto attesa data dai carabinieri della compagnia tifernate.