Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fiumi di marijuana, arrestati 5 giovani

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Una lunga indagine di polizia giudiziaria. Che ha portato, nel tempo (su richiesta del pubblico ministero) all'applicazione di cinque misure cautelari nei confronti di altrettanti giovani (uno albanese, tutti gli altri di Perugia). Due dei quali finiti in manette, due ai domiciliari e un altro sottoposto all'obbligo di dimora. Accusati, tra l'altro, di spaccio di sostanze stupefacenti. Marijuana, soprattutto. Che veniva ceduta in diversi angoli di Perugia “in cambio di consistenti somme di denaro”. A volte dietro “minacce” continuate. L'attività investigativa aveva preso forza da alcune intercettazioni telefoniche. Proprio lunedì 21 settembre sono iniziati gli interrogatori di garanzia. Con una posizione in particolare che ha riguardato un ragazzo che, secondo la difesa, “avrebbe utilizzato la droga per uso personale”.