Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Infortunio sul lavoro con il tritacarne, giovane perde le dita della mano

Il bimbo di Foligno è ricoverato al Santa Maria di Terni

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Martedì 1 settembre il servizio 118 ha trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Terni un ragazzo di 20 anni vittima di un grave infortunio sul lavoro avvenuto in un supermercato di San Gemini intorno alle 8. Il giovane, che è rimasto incastrato con la mano destra tra le lame del tritacarne (LEGGI L'ARTICOLO), è ancora in sala operatoria, dove l'equipe di chirurgia della mano diretta dal professor Maurizio Altissimi ha proceduto alla chiusura delle lesioni riportate a seguito della perdita delle cinque dita avvenuta durante l'incidente, che non ha consentito nessuna possibilità di intervento ricostruttivo di reimpianto.