Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Selfie alla guida, aumentano gli incidenti stradali

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Cinture dimenticate, cellulare all'orecchio e, sempre più spesso, la brutta abitudine dei selfie scattati mentre si è alla guida. Sono solo alcuni dei comportamenti adottati dagli automobilisti che hanno portato all'incremento degli incidenti sulle nostre strade. Un'inversione di tendenza rispetto al trend virtuoso che aveva caratterizzato il decennio 2001-2013, con una costante diminuzione dei sinistri mortali. Lo rivelano i dati della polizia stradale (presenti nella rivista ufficiale della polizia). GUARDA IL VIDEO In particolare gli esperti della Stradale imputano questa inversione di tendenza ad un generalizzato e preoccupante calo dell'attenzione causato dalla tecnologia e dal mancato uso delle cinture di sicurezza. Nella rivista vengono poi analizzate anche altre possibili cause dell'aumento degli incidenti stradali, come l'invecchiamento del parco macchine in tutto il nostro Paese. Vetture per le quali sarebbe invece necessaria una costante manutenzione che, forse a causa della crisi, spesso non viene effettuata. Lo stesso vale per i pullman turistici, che dovrebbero garantire maggiori standard di sicurezza. Altri aspetti trattati sono quelli non meno importanti del controllo e della prevenzione, affidati alle nuove tecnologie che utilizzano sistemi informatici e alle numerose campagne di educazione messe in campo dalla polizia stradale. In particolare si è pensato di coinvolgere sempre più, e in maniera diretta, i giovani, che saranno gli automobilisti di domani.