Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maltempo e black-out, oltre 15.000 fulmini caduti in sette ore

Allagamenti in diverse zone dell'Umbria

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

In seguito ai temporali che a partire da lunedì 10 agosto hanno colpito alcune zone dell'Umbria e della Toscana, si sono verificati alcuni disservizi a causa delle fulminazioni che hanno danneggiato gli impianti elettrici (LEGGI L'ARTICOLO SUI BLACK-OUT CAUSATI DAL MALTEMPO). I Centri operativi Enel di Perugia, Firenze e Livorno hanno registrato oltre 15mila fulmini che si sono abbattuti sull'Umbria e sulla Toscana nelle ultime sette ore: complessivamente il sistema elettrico ha risposto con efficienza alle sollecitazioni dei violenti temporali ma in alcune situazioni i fulmini caduti a ripetizione su uno stesso punto della linea hanno provocato danni a cavi e cabine con conseguenti cortocircuiti alla cui riparazione stanno lavorando numerose squadre operative Enel. In Umbria vi sono stati disservizi a macchia di leopardo, già individuati e circoscritti, in alcune località di Umbertide, Gualdo Tadino, Gubbio (LEGGI L'ARTICOLO), Montone e Nocera Umbra, tutti in riparazione. Enel, salvo ulteriori complicazioni meteorologiche, conta di risolvere tutte le situazioni entro la serata di lunedì 10 agosto. Eventuali nuovi disservizi di bassa tensione possono essere segnalati al numero verde 803500. Segnalazioni anche di rami e tegole pericolanti, soprattutto nel Perugino e nel Marscianese (LEGGI L'ARTICOLO). A Norcia dopo l'intervento per la massa di detriti che domenica si è abbattuta sull'abitato di Nottoria, lunedì i Vigili del fuoco hanno dovuto lavorare sodo per rimuovere alberi, rami e grondaie caduti o pericolanti.