Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Droga in centro, beccato con tre dosi di coca e i documenti di due giovani

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

I carabinieri di Terni hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 31enne albanese pluripregiudicato che, controllato nel centro storico dai militari, è stato trovato in possesso di 3 dosi di cocaina ed i documenti di 2 giovani. Nell'ambito dei mirati servizi volti a contrastare lo spaccio di stupefacenti ai giovanissimi nel centro storico ternano l'equipaggio di una gazzella dell'Arma, nella serata di giovedì 6 agosto, nel transitare in piazza della Pace, ha notato un uomo sospetto infilarsi in un vicino esercizio pubblico. L'uomo, un 31enne pluripregiudicato albanese disoccupato residente a Terni, è stato raggiunto ed identificato dai carabinieri che, perquisendolo, gli hanno trovato addosso, nascosti all'interno di un pacchetto di sigarette, oltre 1,5 grammi di cocaina già suddivisi in 3 dosi pronte ad essere spacciate. Inoltre, all'interno del portafoglio dello straniero, i militari hanno trovato e sequestrato anche i documenti di due giovanissimi, un 19enne romeno ed un 17enne ternano. I titolari dei documenti saranno sentiti dagli inquirenti per verificare se gli stessi siano stati dati in pegno all'uomo in attesa del successivo pagamento di pregresse cessioni di stupefacente. L'albanese, in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato portato in Tribunale per la direttissima al termine della quale l'arresto è stato convalidato e l'uomo è stato condannato ad 8 mesi pena sospesa e 2.000 euro di multa. Il pusher sarà comunque accompagnato in Questura per la relativa espulsione dal territorio nazionale.