Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Inchiesta sanità, indagato direttore generale dell'Asl 1

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Il filone dei presunti favoritismi ai concorsi - favoritismi che la procura di Perugia sospetta possano profilare violazioni delle norme penali - è quello che ha portato i carabinieri del Nas a bussare alle porte della Asl 1 per acquisire documentazione in relazione a un concorso. Sarebbero anzi due le procedure finite all'attenzione del pm Formisano. Appartengono ad aree differenti. La nuova inchiesta sulla sanità è più vasta di quanto non sia apparsa all'inizio, quando emerse l'ipotesi dell'abuso di ufficio in relazione alle autorizzazioni a depositi di farmaci, col coinvolgimento dei beneficiari, di un dirigente della Regione e di un funzionario. Il numero degli indagati è dunque cresciuto. Tra questi anche il direttore generale dell'Asl 1 Giuseppe Legato.