Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giovane incensurato coltivava in casa piante di marijuana alte un metro e mezzo

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

I carabinieri di Norcia, nell'ambito di una più vasta operazione della compagnia dei carabinieri di Spoleto, atta alla repressione e al contrasto di un sodalizio dedito al traffico di sostanze stupefacenti, in particolare di cocaina, hanno tratto in arresto un giovane spoletino incensurato che aveva adibito la propria abitazione a Spoleto ad una coltivazione ai fini di spaccio di marijuana con piante alte un metro e mezzo: il ragazzo è stato trovato in possesso anche di bilancini di precisione. ARMI NON AUTORIZZATE Sempre nel contesto della vasta operazione, è stato anche denunciato un altro spoletino, noto alle forze dell'ordine in quanto trovato in possesso, senza alcuna autorizzazione, di un tirapugni con lame, un machete artigianale della dimensione di 80 centimetri circa, un pistola marca berretta modello 98 FS “scacciacani” modificata, priva del tappo rosso e modificata togliendone la piombatura dalla canna.