Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Riciclaggio e impiego di denaro sporco, pm chiede archiviazione per Covarelli e De Megni

Leonardo Covarelli

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Il sostituto procuratore di Perugia Giuseppe Petrazzini ha chiesto l'archiviazione nei confronti di Leonardo Covarelli e Dino De Megni, implicati in un'indagine napoletana ma trasferita per competenza alla procura di Perugia, almeno per quanto riguarda i due indagati umbri. In pratica, secondo il sostituto procuratore, Covarelli e De Megni erano inconsapevoli della provenienza illecita degli assegni (finanziamenti per oltre un milione e mezzo dall'imprenditore Lucio Lo Sole, poi deceduto) da loro ricevuti. L'ex patron del Perugia calcio è indagato per riciclaggio, mentre l'imprenditore perugino era accusato di impiego di denaro di provenienza illecita.