Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Minacciano titolare di bazar del centro con un cavatappi alla gola

L'arresto dei due rumeni (foto Principi)

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

La squadra volante di Terni ha tratto in arresto due cittadini rumeni, uno di 27 e l'altro di 24 anni nella flagranza di reato di rapina aggravata continuata in concorso ai danni di una bazar etnico del centro. Nella notte tra venerdì 8 e sabato 9 maggio i due si sono presentati dal negoziante che era solo e hanno preso birre ed alimenti: quando il gestore gli ha chiesto il pagamento lo hanno minacciato con un cavatappi alla gola. L'uomo che in sede di denuncia ha poi riferito che da circa un mese subiva razzie da parte dei due rumeni, ha subito chiamato il 113 e rimanendo in linea con l'operatore ha seguito a breve distanza i due. Contemporaneamente sono state allertate due volanti che hanno bloccato i due giovani rumeni con le birre ancora in mano, nei pressi di piazza della Repubblica.  GUARDA LE FOTO - GUARDA LE FOTO/2 I due erano ubriachi, hanno anche opposto resistenza agli agenti minacciandoli di autolesionarsi per poi accusare gli agenti di averli percossi. Sono stati associati presso lacasa circondariale di Sabbione. Sono in corso indagini della polizia per verificare se nelle scorribande vi siano altre persone coinvolte. Uno dei due rumeni arrestati, con precedenti per maltrattamenti in famiglia era stato allontanato dal territorio nazionale nel mese di marzo ma non aveva ottemperato al provvedimento.