Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Operaio morto a 38 anni, inutile la corsa in ospedale

L'ospedale di Orvieto

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Un arresto cardiaco sarebbe la causa dell'improvvisa morte di Diego Cicala, avvenuta nel pomeriggio di martedì 31 marzo. L'uomo, residente ad Allerona, 38 anni, stava caricando su un furgone del materiale appena acquistato presso un rivenditore di materiali edili in località Ponte Giulio, quando avrebbe iniziato accusato un malore, accasciandosi a terra (LEGGI L'ARTICOLO). Immediato, l'intervento del personale del 118. Inutile il trasporto all'ospedale Santa Maria della Stella di Orvieto: il cuore dell'uomo aveva già cessato di battere all'arrivo.