Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Poliziotto uccide la moglie con una fucilata e poi si toglie la vita

default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Ha sparato alla moglie con un fucile e poi si è tolto la vita con la stessa arma. E' accaduto a Città di Castello, nella serata di venerdì 6 marzo, in una villetta isolata nella frazione di Montesca. GUARDA LE FOTO Lui si chiamava Juri Nardi, classe 1974, poliziotto del commissariato di Città di Castello. Lei Laura Arcaleni, di circa 40 anni. Erano sposati da diverso tempo. Una tragedia che non trova davvero alcun motivo. Un'intera comunità è sotto choc. A trovare i due corpi senza vita e ad allertare la polizia è stato il socio della moglie; quest'ultima collaborava in un'associazione Onlus di volontariato. Quando gli agenti sono giunti sul posto il socio di Laura era in auto, sconvolto e in lacrime.