Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Colpito da scarica elettrica mentre è a pesca con un amico

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Ha urtato con la canna da pesca dei cavi attraversati dalla corrente ed è stato così colpito da una scarica elettrica. Poteva avere conseguenze peggiori l'episodio accaduto sabato 28 febbraio nella zona di Scheggino, nello Spoletino, dove un ternano di 55 anni è rimasto vittima dell'incidente mentre era a pesca insieme a un amico. Stando a una prima ricostruzione con la canna avrebbe toccato dei cavi elettrici e la scarica avrebbe attraversato l'asta investendolo. Tempestivi i soccorsi allertati con un'ambulanza del 118 che è intervenuta sul posto e ha trasportato il pescatore all'ospedale di Spoleto. Per fortuna, stando alle prime informazioni, l'uomo dovrebbe cavarsela e le sue condizioni non desterebbero preoccupazione. Avrebbe rimediato un'ustione sia alle mani che ai piedi.