Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Minorenne arrestato per droga, il legale: "Si è pentito"

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

"Il ragazzo si è pentito e ha mostrato un atteggiamento collaborativo. Questo potrebbe condurre a una revoca della misura applicata". Queste le parole dell'avvocato Massimo Proietti, legale del sedicenne sorpreso a spacciare hashish davanti a una scuola superiore di Terni. Il tribunale per i minori di Perugia ha fissato l'udienza di convalida dell'arresto per venerdì 20 febbraio. Ora il giovane è detenuto in un istituto di pena per i minorenni. "L'obiettivo - afferma il legale - è quello di attivare un percorso di recupero e affidamento per giungere ad una conclusione positiva, dal punto di vista legale, della vicenda”. Nello zaino, il sedicenne aveva con sé ben cinque panetti di hashish per un peso complessivo di circa 500 grammi.