Pericoloso spacciatore espulso e scortato fino in Marocco

Perugia

Pericoloso spacciatore espulso e scortato fino in Marocco

06.02.2015 - 20:06

0

Perugia: gli agenti dell’Ufficio Immigrazione in poche ore hanno rimpatriato tre stranieri dediti ad attività delittuose. Il più pericoloso è Adil E.B., marocchino trentenne, in carcere a Perugia per finire di scontare 7 condanne. A suo carico negli archivi di polizia si contano 23 reati, prevalentemente contro il patrimonio e per stupefacenti, commessi a Foligno, Assisi e Perugia dal 2005, anno del suo arrivo in Italia. In carcere ha manifestato la volontà di opporsi al suo immediato trasferimento in patria in cambio di uno sconto di pena: è stato pertanto predisposto un servizio di scorta rafforzata e protratta sino in Marocco. Giovedì è stato prelevato in carcere per eseguire il provvedimento dell’Ufficio di Sorveglianza che ha disposto la sua espulsione quale misura alternativa alla detenzione; quindi è stato scortato fino a Fiumicino da tre poliziotti per essere affidato, a bordo di un aereo diretto a Casablanca, agli agenti dell’Ufficio Immigrazione specializzati in scorte internazionali che lo hanno poi consegnato alla polizia marocchina. Se dovesse rientrare in Italia prima di dieci anni dovrà finire di scontare in carcere la sua pena e sarà processato per ingresso illegale sul territorio nazionale.

E’ stato invece accompagnato ad un Cie il tunisino H. G., 24 anni, uscito mercoledì dal carcere dopo il suo ultimo arresto, avvenuto il 7 dicembre scorso alle tre di notte. In quella circostanza, con un connazionale, a bordo di una vettura rubata aveva aggredito i poliziotti delle Volanti che lo hanno fermato per un controllo. Era in Italia da sei mesi ed a Perugia da due giorni.

Assolutamente sconosciuto alle forze di Polizia Italiane M.A. ,del ’92, tunisino, rintracciato giovedì pomeriggio dagli agenti della Squadra Mobile in piazza del Bacio. Per la sua clandestinità anche lui è stato espulso e condotto ad un Cie per impedirgli di radicarsi negli ambienti criminali della città. Sarà rimpatriato nei prossimi giorni.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Manovra, Conte: "Non temo conflitti in sede parlamentare"

Manovra, Conte: "Non temo conflitti in sede parlamentare"

(Agenzia Vista) Torino, 22 ottobre 2019 Manovra, Conte: "Non temo conflitti in sede parlamentare" Così il Premier Giuseppe Conte, durante il punto stampa dopo aver partecipato alla riunione dedicata al tema “Area di crisi industriale complessa”, tenutasi nella sede di Palazzo di Città a Torino. /courtesy Youtube Palazzo Chigi Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Dl bilancio, Conte: "Da Parlamento proposte, ma no a stravolgimenti"

Dl bilancio, Conte: "Da Parlamento proposte, ma no a stravolgimenti"

(Agenzia Vista) Torino, 22 ottobre 2019 Dl bilancio, Conte: "Da Parlamento proposte, ma no a stravolgimenti" Così il Premier Giuseppe Conte, durante il punto stampa dopo aver partecipato alla riunione dedicata al tema “Area di crisi industriale complessa”, tenutasi nella sede di Palazzo di Città a Torino. /courtesy Youtube Palazzo Chigi Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Tav, Conte: "Progetto non può essere interrotto"

Tav, Conte: "Progetto non può essere interrotto"

(Agenzia Vista) Torino, 22 ottobre 2019 Tav, Conte: "Progetto non può essere interrotto" Così il Premier Giuseppe Conte, durante il punto stampa dopo aver partecipato alla riunione dedicata al tema “Area di crisi industriale complessa”, tenutasi nella sede di Palazzo di Città a Torino. /courtesy Youtube Palazzo Chigi Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Russiagate, Conte: "Dopo Copasir disponibile subito a confronto con stampa"

Russiagate, Conte: "Dopo Copasir disponibile subito a confronto con stampa"

(Agenzia Vista) Torino, 22 ottobre 2019 Russiagate, Conte: "Dopo Copasir disponibile subito a confronto con stampa" Così il Premier Giuseppe Conte, durante il punto stampa dopo aver partecipato alla riunione dedicata al tema “Area di crisi industriale complessa”, tenutasi nella sede di Palazzo di Città a Torino. /courtesy Youtube Palazzo Chigi Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Perugia

Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Encuentro trasloca. Il festival della letteratura in lingua spagnola lascia il centro di Perugia e si trasferisce a Isola Polvese. Non solo, le date si spostano da maggio a ...

21.10.2019

Sculture a tema, le quattro opere  realizzate

Eurochocolate

Sculture a tema, le quattro opere realizzate

Un grande grifo con un bottone tra gli artigli è la monumentale scultura realizzata da Stefano Chiacchella. Un bottone che diventa rosone nell’opera di Massimo Arzilli o che ...

20.10.2019

Traffico rivoluzionatoper don Matteo

Spoleto

Traffico rivoluzionato
per don Matteo

Ultime due settimane di permanenza a Spoleto per il cast di Don Matteo 12. Le riprese nella città del Festival, che in questi giorni di metà ottobre sta ospitando numerosi ...

19.10.2019