Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Attentato Charlie Hebdo, rafforzati dispositivi di vigilanza

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

A seguito dei tragici fatti accaduti mercoledì a Parigi (GUARDA IL VIDEO), e in relazione alla direttiva emanata dal Ministero dell'Interno ai fini dell'intensificazione delle misure a tutela degli obiettivi sensibili, anche a Perugia come nel resto del Paese il Prefetto ha disposto un immediato innalzamento del livello di attenzione a fini di prevenzione. Sono stati, quindi, allertati e rafforzati i dispositivi di vigilanza e controllo alle categorie di obiettivi indicati nella direttiva ministeriale ed a quelli riconducibili alla Francia ed agli altri Paesi esposti a rischio di atti di matrice jihadista. Inoltre, nel pomeriggio di giovedì il Prefetto, d'intesa ed in stretto raccordo operativo con Questore, comandante provinciale dei carabinieri e comandante provinciale della guardia di finanza, in sede di riunione tecnica di coordinamento delle forze di polizia ha valutato la messa a punto di ulteriori strumenti di pianificazione e programmazione dei controlli ad obiettivi sensibili nonché il necessario rafforzamento di uno scambio informativo volto a garantire una sempre più efficace attività di prevenzione adeguata alle specificità del momento storico.